Il giardino celeste - Dittinna

Fernanda Facciolli
Linea, figura e simbolo
Vai ai contenuti

Il giardino celeste

Pubblicazioni
Culti della luna e delle acque a Corfù
"Il giardino celeste" di Fernanda Facciolli è stato edito nel Febbraio 2020 ed è disponibile in formato cartaceo e in formato Kindle.
Il formato Kindle è illustrato da Emmet con 80 tavole monocromatiche.
Il volume è acquistabile on-line presso Amazon.it.
L’Autrice, alla ricerca dei miti e delle storie ambientate a Corfù, l’antica Kerkyra, ha esaminato il racconto omerico della permanenza di Odisseo nella terra dei Feaci, la narrazione di Apollonio Rodio del passaggio di Giasone e Medea nella reggia di Alcinoo e Arete, le citazioni di Pausania sul Toro dei corciresi e sul mito di Mermero, ma anche le testimonianze figurative lasciateci dalle sculture dei numerosi templi antichi corfioti. Senza fermarsi ai puri dati archeologici e mitologici, l’Autrice ha cercato di immedesimarsi nella mente degli antichi corfioti dell’epoca arcaica e protostorica, per capire il vero significato di queste storie apparentemente umane o eroiche. Con un importante uso dell’etimologia dei loro nomi e dei paralleli tra le loro imprese portentose e le caratteristiche dei corpi celesti, è riuscita ad individuare, sotto le apparenze di re e regine mitologici, la vera natura astrale dei personaggi analizzati. Per far questo, ha dovuto dimenticare completamente le nostre comuni cognizioni basilari sulla natura del cielo e delle stelle e guardare le luci della notte con gli occhi di un greco primitivo che si chiede a chi appartiene la testa mozzata e piangente della luna e come riescono le “lampade” del cielo a rimanere appese alla volta celeste.
Il testo è corredato da 81 documenti fotografici a colori e 14 tavole fuori testo riproducenti opere contemporanee ispirate ai miti corfioti.
Il Dictynneion è aperto dal Lunedi al Venerdi, dalle ore 9:00 alle 17:30, Sabato e Domenica su prenotazione.
Torna ai contenuti